se condividi i nostri obiettivi, sostienici !!!!!

Gli amici invisibili del bilingue (parte 2): le interferenze

per la parte 1:  "alternanza o code-switching" clicca qui

Me stesso, 5 anni, acrilico

Le interferenze 

Altro amico invisibile dei bilingui, l’interferenza è l’uso di caratteristiche specifiche appartenenti ad una lingua applicate ad un’altra, ci dice Mackey, (“Description of bilingualism”)

Si inserisce quando meno te lo aspetti e nella maggior parte dei casi non te ne rendi neanche conto, se non fosse per l’espressione interrogativa che leggi nel viso dell’interlocutore monolingue…..

 Insomma, le interferenze sono i classici  “errori” che un bilingue commette parlando o scrivendo.

Si tratta di “errori” che si verificano in proporzioni e forme diverse a seconda dei casi. Scrivendo, sempre secondo Mackey, il bilingue ha più tempo per riflettere e probabilmente riesce ad evitare maggiormente le interferenze di cui è consapevole, parlando le interferenze fanno capolino nel discorso con più facilità.

 Possono variare a seconda dello stile usato nel discorso, del contesto in cui il bilingue si trova e del suo ruolo sociale. Come fantasmi della mente, le interferenze si inseriscono nel discorso quando il bilingue abbassa la guardia.

 Possono assumere forme diverse: grammaticale, lessicale, sintattica e persino fonologica.

 Si può quindi passare da una singola parola che viene “coniata” sul modello di un’altra lingua, ad una struttura grammaticale inesistente nella lingua del discorso, ma adattata dalla seconda lingua del bilingue, fino ad arrivare a strutture sintattiche, ovvero forme della frase che sono possibili in una lingua, ma non in quella in cui si inserisce.

 Quanto all’aspetto fonologico, è la forma di interferenza più persistente, afferma Mackey. E possiamo facilmente immaginarcelo! Il suono di una lingua è fatto di intonazione, ritmo, articolazione (ovvero quello che comunemente chiamiamo accento).  Grosjean ci informa a proposito degli accenti che gli esperti non sono d’accordo sull’età limite oltre la quale non si è più in grado di apprendere una lingua senza accento straniero. C’è chi dice 6 anni, c’è chi addirittura arriva a 12. Lo stesso Grosjean ci ricorda che non esiste alcuna relazione tra accento straniero e conoscenza della lingua e a sostegno della sua tesi porta l’esempio dello scrittore polacco Joseph Conrad di cui ci siamo occupati anche noi in un post precedente.

 In conclusione, le interferenze fonologiche, pur essendo quelle più persistenti, sono anche quelle che ci permettono di comunicare efficacemente nonostante la loro ingombrante presenza!

Sempre Grosjean distingue tra interferenze statiche e interferenze dinamiche, a seconda se si tratta di errori radicati, di tracce permanenti di una lingua in un’altra oppure di intrusioni occasionali, accidentali e di queste ultime il bilingue non è minimamente consapevole.

Da un lato quindi abbiamo delle forme di interferenza che sono radicati in noi, di cui non siamo in grado di disfarci, si pensi all’accento che per quanti sforzi si faccia non è sempre possibile modificarlo a meno che non ci si sottoponga a specifici esercizi logopedici.

Dall’altro lato, vi sono forme di interferenza che si insinuano nel nostro discorso senza uno schema fisso, possono comparire e scomparire a seconda della situazione. Sono interferenze del tutto casuali e forse un minuto dopo il bilingue insidiato da quella data interferenza non la userà più, servendosi invece della forma più appropriata nella lingua del suo discorso.  

Commenti  

 
0 #3 Anne 2017-07-02 09:20
Hello guys! Who wants to meet me? I have profile at hotbabescams.com,
we can chat, you can watch me live for free, my nickname is Anemonalove ,
here is my pic:

3.bp.blogspot.com/.../...
Citazione
 
 
0 #2 Giovanna 2011-10-17 19:44
Grazie ancora :roll:
Citazione
 
 
0 #1 valeria 2011-10-17 13:13
seguo con tutto con grande interesse e passione,
grazie
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono benvenuti commenti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese, svedese!
Comments in English, French, German, Spanish, Portugues,Dutch and Swedish are welcome!


Codice di sicurezza
Aggiorna

Forse ti potrebbe anche interessare...

   
| Giovedì, 28. Maggio 2020 || Joomla || Web Agency: Dazo.it Template: LernVid.com |