se condividi i nostri obiettivi, sostienici !!!!!

Newsletter  

Ricevi aggiornamenti su attività e dal blog Bilinguismo:istruzioni per l'uso !

Italobimbi aderisce a  

Partner  

Zweisprachigkeit

 

Lingue opache e lingue trasparenti

Fiore, mosaico, 4 anni

 

Cosa è importante sapere prima di intraprendere la strada dell'alfabetizzazione bilingue

Quando ci si accinge ad insegnare ad un bambino a leggere e scrivere in una lingua è necessario seguire un metodo efficace. E non tutti i metodi lo sono per tutte le lingue. Perché?

Uno dei  criteri fondamentali per definire il metodo adeguato da usare è la trasparenza o meno della lingua. La logopedista Elena Giordano, nell’intervista gentilmente rilasciata a Italobimbi, accenna alle lingue opache come fattori potenzialmente sfavorevoli in soggetti predisposti a disturbi della lettura e scrittura.

Ma cosa si intende esattamente per “trasparente” e “opaca”?

 

Si riferisce ad una caratteristica dell’ortografia. Una lingua in cui ad ogni grafema corrisponde un fonema si dice trasparente. Viceversa, quando a ciascun grafema possono corrispondere più fonemi si parla di ortografia opaca.

In parole povere una lingua trasparente si scrive come si legge.

Nel caso dell’italiano siamo di fronte ad una lingua sostanzialmente trasparente, poiché, tranne qualche eccezione, si legge come si scrive. Anche nel caso di certe particolarità specifiche della lingua, esistono regole precise per cui a determinati grafemi corrisponderanno sempre gli stessi fonemi. Infatti “gl” si legge sempre [ ʎ ].

Ci sono tuttavia lingue che presentano un’ortografia opaca e l’esempio tipico ne è l’inglese, in cui grafema e fonema non trovano rispondenza che in una minoranza di casi.

Il grado di trasparenza può variare da una lingua ad un’altra e la English Spelling Society ne propone un elenco, che tuttavia non è sempre pienamente condiviso, se si compare con la suddivisione operata invece dall’Associazione italiana dislessia.

Italiano vs. inglese: una storia di bambini

Sull’italiano sono tutti concordi: è una lingua trasparente! Lo affiancano lo spagnolo, il finlandese, l’ungherese, il serbocroato, pur con le loro peculiarità che non mancano di rappresentare ostacoli per l’apprendente.

Anche sull’inglese sono tutti concordi nel dire che si tratti di una lingua opaca. Altre lingue lo sono forse con gradi diversi. Controversa è la posizione dell’olandese che viene inserita tra le lingue opache dall’Associazione Italiana Dislessia, mentre l’English Spelling Society la definisce “piuttosto trasparente, se messa a confronto con altre lingue” .“rather transparent when compared to others”  

Sembra che la posizione del francese e del tedesco sia in mezzo.

Diversi studi si sono per questo concentrati su un’analisi contrastiva dei processi di apprendimento nelle due lingue che si trovano alle due estremità di questa scala: l’italiano e l’inglese.

E’ stato dimostrato che i bambini italiani imparano più velocemente grazie alla corrispondenza tra scrittura e pronuncia. Inoltre, i bambini italiani sono in grado di leggere parole nuove in base alla coerenza delle regole di lettura. I bambini inglesi, invece, impiegano molto più tempo ad imparare a leggere ed hanno la tendenza di imparare a memoria più fonemi possibili in vari contesti, in modo tale da avere a disposizione un bagaglio di informazioni che permetta loro di affrontare la lettura.

Grazie alle nuove tecnologie di neuroimmagine,  si è anche potuto dimostrare quanto affermato da un punto di vista neurologico, oltre che comportamentale. E’ stato infatti possibile evidenziare le aree del cervello impiegate nella lettura e ne è emerso che l’area interessata nei bambini italiani è quella preposta all’elaborazione dei fonemi, mentre l’area interessata nei bambini inglesi è quella preposta alla recupero di informazioni memorizzate.

 

Commenti  

 
0 #80 Pure Creatine Powder 2017-08-09 15:52
Unquestionably imagine that which you said. Your
favourite justification seemed to be at the
internet the simplest thing to be aware of. I say to you,
I definitely get irked while other people think about worries that they plainly do not know about.
You controlled to hit the nail upon the highest and outlined
out the whole thing with no need side effect , folks can take a signal.
Will likely be back to get more. Thanks
Citazione
 
 
0 #79 VMI Sports 2017-08-09 12:55
I'm really inspired along with your writing talents
as well as with the layout for your weblog. Is this a paid subject or did you modify it yourself?
Either way keep up the excellent quality writing, it is rare to peer a nice blog like this one
today..
Citazione
 
 
0 #78 healthstud site 2017-08-09 05:25
It's hard to find experienced people in this particular subject, but you sound
like you know what you're talking about! Thanks
Citazione
 
 
0 #77 83Arron 2017-08-07 04:58
Hi admin, i must say you have very interesting content
here. Your website should go viral. You need initial traffic only.
How to get it? Search for; Mertiso's tips go viral
Citazione
 
 
0 #76 Alkalife 2017-08-06 23:42
Thanks a bunch for sharing this with all of us you actually understand
what you're speaking approximately! Bookmarked. Please additionally seek advice from my site =).
We can have a hyperlink alternate contract among us
Citazione
 
 
0 #75 healthstud 2017-08-06 23:03
Truly when someone doesn't be aware of afterward its up to
other visitors that they will assist, so here it occurs.
Citazione
 
 
0 #74 healthstud website 2017-08-06 20:04
I always used to study article in news papers but now as I am a user of web so from now I am using net for articles, thanks to web.
Citazione
 
 
0 #73 Enfaport Formula 2017-08-06 17:45
This page really has all the info I needed concerning this subject and didn't
know who to ask.
Citazione
 
 
0 #72 Source Naturals 2017-08-05 14:01
Hi, i think that i noticed you visited my web site so i
came to return the favor?.I am trying to to find issues
to improve my site!I suppose its ok to use some of your concepts!!
Citazione
 
 
0 #71 healthstud website 2017-08-05 13:42
Thanks for finally talking about >Opaque or transparent orthography: a story of deep
and shallow ​​languages
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono benvenuti commenti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese, svedese!
Comments in English, French, German, Spanish, Portugues,Dutch and Swedish are welcome!


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
| Giovedì, 24. Agosto 2017 || Joomla || Web Agency: Dazo.it Template: LernVid.com |